Fattura Elettronica

Fatturazione elettronica verso la pubblica amministrazione e sistema di interscambio

Modulo di Fattura Elettronica mDM

Secondo la Finanziaria 2008 dal 6 giugno 2014 imprese e professionisti hanno l’obbligo di emettere la fattura elettronica verso la pubblica amministrazione in formato Xml (eXtensible Markup Language) tramite il Sistema di Interscambio Dati (SID) gestito dall’Agenzia delle entrate. I fornitori delle pubbliche amministrazioni sono dunque obbligati  a gestire l’intero ciclo di fatturazione (emissione, trasmissione e conservazione del documento) esclusivamente in formato elettronico, come stabilito dal Decreto Ministeriale 3 aprile 2013, numero 55, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 118 del 22 maggio 2013. Dal 31 Marzo 2015 l’obbligo sarà esteso a tutte le amministrazioni locali.

La fattura elettronica redatta in formato Xml è nell’unico formato accettato dai Sistemi di Interscambio; in quanto è l’unico strumento che garantisce l’autenticità del file originale e l’integrità del contenuto, grazie alla firma digitale da parte di chi emette le fattura, e al riferimento temporale in fase di emissione.

Oltre all’obbligo della fattura elettronica la Legge di stabilità de 2013 ha introdotto delle semplificazioni per la loro conservazione. Dunque, il processo di fatturazione elettronica si completa con la conservazione sostitutiva disposta dal Dm emanato ai sensi dell’art.21, c.5, D.Lgs n.82/2005.

Grazie al software mDM puoi emettere fatture digitali verso la pubblica amministrazione, come previsto dagli obblighi normativi vigenti.

Inoltre al fine di poter gestire la trasmissione e/o ricezione di fatture della PA, mDM ha ricevuto l’accreditamento come canale Web-service presso il sistema di interscambio (SDI). L’accreditamento equivale a stipulare un accordo di servizio con il SID per tracciare il flusso delle fatture elettroniche inviate/ricevute dalla PA per un controllo e monitoraggio in tempo reale.

infografica-fattura-elettronica-mdm

Il modulo di Fattura Elettronica mDM prevede di creare il file in formato Xml, firmarlo digitalmente (Firma digitale, o firma elettronica qualificata) e inviare la fattura tramite PEC o direttamente sul sistema di interscambio SDI (SDICoop) che provvede alla consegna della fattura all’ufficio destinatario della PA, e di monitorare l’intero ciclo delle notifiche relative alle fatture, e infine la conservazione sostitutiva a norma di legge. Inoltre è possibile la ricezione delle fatture tramite SPCoop, il  sistema di cooperazione applicativa in grado di interagire con SdI.

Come servizio aggiuntivo, mDM fornisce assistenza di System Integration con altri software e migrazioni dati per permetterti un rapido, sicuro passaggio verso la configurazione del un nuovo strumento di lavoro per la gestione documentale mDM.

Funzionalità Principali

  • Creazione della fattura elettronica in formato Xml
  • Upload digitale sul sistema
  • Firma digitale, o firma elettronica qualificata
  • Invio tramite PEC
  • Invio sul sistema di interscambio SDI (SDICoop)

bianco

  • Ricezione FatturaPA tramite SPCoop
  • Conservazione sostitutiva a norma di legge
  • Monitoraggio dell’intero ciclo
  • Notifiche relative alle fatture
  • Conservazione sostitutiva a norma di legge

Vantaggi

  • Automazione dei Processi
  • Dematerializzazione dei documenti
  • Tracciabilità e monitoraggio delle comunicazioni
  • Integrazioni con moduli PEC, conservazione sostitutiva
  • Interfaccia altamente usabile